Sostenibilità ambientale

Case in legno ecologiche

All’inizio del processo di progettazione è necessario determinare in maniera oggettiva gli obiettivi di qualità che si intendono raggiungere quantificando i parametri da cui dipendono tali condizioni di scelta.

La scelta dei materiali rappresenta pertanto un momento determinante e va affrontato non solo nella fase del progetto esecutivo, ma già nel preliminare e nel definitivo. Infatti molte decisioni progettuali richiedono da subito l’adozione del tipo di materiale e la definizione dell’elemento tecnico da integrare e proporzionare nel sistema costruttivo completo.

Partire da un’approfondita conoscenza delle materie componenti il ‘materiale’ e da una consapevolezza delle prestazioni del prodotto finito durante l’uso, significa attribuire il giusto ruolo a questo aspetto dell’iter progettuale, perché i diversi comportamenti dei prodotti scaturiscono proprio dalla tipologia della materia prima.

E’ fondamentale ricercare, per ogni destinazione d’uso e per ogni configurazione spaziale, il sistema costruttivo più adeguato a svolgere il ruolo e la funzione affidatagli e per scegliere i prodotti appropriati per ogni situazione, bisogna avere conoscenze in merito alla scienza dei materiali, ai criteri di selezione e alle metodologie di valutazione degli stessi, oltre che su come combinare ogni singolo materiale all’interno degli elementi della costruzione.

Per costruire in bioedilizia non occorre adottare solamente materiali naturali e non nocivi bensì ridurre al massimo l’utilizzo di fonti di energia non rinnovabili per ridurre l’impatto sulla salute e l’ambiente che esse provocano.

Efficienza energetica

Case in legno a risparmio energetico

Gli edifici con struttura portante in legno consentono un risparmio energetico e garantiscono benessere per chi le vive.

Il materiale ligneo, infatti, grazie alle sue caratteristiche fisiche e meccaniche, contribuisce a diminuire i consumi per il riscaldamento d’inverno e la climatizzazione d’estate. Se, ad esempio, una casa tradizionale consuma 15 litri di gasolio per metro quadro all’anno, le nostre abitazioni ne richiedono la metà, o in alcuni casi possono arrivare anche a un consumo di 3 litri.

Alcune amministrazioni pubbliche, poi, offrono agevolazioni, in caso di miglioramento delle prestazioni energetiche minime, indicate dalla legge 311.

Con i nostri impianti e pacchetti energetici avete la possibilità di ridurre ulteriormente i consumi. Inoltre tecnologie innovative per la casa rendono ancora più confortevole la vita di ogni giorno.

Il legno è un materiale isolante, permeabile, dotato di inerzia termica e con elevate capacità di isolamento. Una parete in legno spessa 25 cm isola quanto una parete in muratura spessa 60 cm; in ambienti riscaldati la temperatura superficiale del legno è più elevata rispetto a quella dei materiali tradizionali da costruzione (calcestruzzo e cemento) e contribuisce così all’aumento e al mantenimento della temperatura.

Infatti, l’energia necessaria per scaldare una parete di legno è minima e quella in eccesso viene respinta contribuendo così all’aumento di temperatura dell’ambiente.

Allo stesso modo, in estate la parete funge da isolante nei confronti del caldo eccessivo esterno proveniente dall’irraggiamento; raggiunto un certo grado di riscaldamento la parete comincia a riflettere gran parte dell’energia termica, mantenendo la temperatura interna invariata.

Il risultato è una sorta di comfort abitativo e climatizzazione naturale. Le costruzioni in legno Libianchi consumano un quarto dell´energia rispetto ad un edificio normale ed emette meno di 6 kg/m2 all´anno di CO2. Occorre quindi sviluppare una nuova etica del costruire che si preoccupi del buon rapporto tra ambiente ed edilizia.

Comfort abitativo

Case in legno da vivere

Una casa prefabbricata in legno non è solo il luogo dove vivere bene ed in modo salubre, ma anche dove rilassarsi dopo una giornata stressante e frenetica.

Elemento fondamentale in un edificio eco-compatibile è l’elevato livello di qualità ambientale. Ciò significa garantire condizioni di benessere ottimali per quanto riguarda il comfort ambientale, sia sotto l’aspetto termico che acustico, sia visivo che elettromagnetico e della qualità dell’aria.

Il livello di vivibilità degli ambienti interni e il grado di compatibilità con l’ambiente naturale esterno potranno essere mantenuti ad un livello elevato soltanto attraverso un assennato e controllato impiego di materiali e prodotti, conoscendone le loro proprietà e caratteristiche fisiche e termiche.

Le case in legno garantiscono livelli di salubrità e confort maggiori rispetto alle abitazioni tradizionali; esercitano anzi un’influenza positiva sul benessere delle persone e sul loro sistema immunitario, come dimostrano analisi condotte sull’igiene delle abitazioni da cui emerge in che modo le costruzioni in legno riescano ad assorbire l’umidità degli ambienti in modo straordinario, rilasciandola quando l’aria nell’ambiente diventa troppo secca.

Inoltre, grazie all’alta temperatura del legno, è impossibile che si crei condensa in quanto, essendo un materiale caldo ed un pessimo conduttore di calore pertanto nelle case prefabbricate non si verifica il fenomeno della condensa sui muri dovuto ai ponti termici negli edifici con struttura in cemento armato non isolata, principale causa di muffe e funghi negli ambienti chiusi.

La costruzione ecologica delle case prefabbricate non prevede inoltre l’utilizzo di vernici e materiali da costruzione e di finitura che rilascino esalazioni tossiche.

Resistenza al sisma

Case in legno antisismiche

Il legno ha riacquistato la sua funzione di materiale strutturale grazie alle più recenti normative nazionali ed europee, in materia di calcolo strutturale ed antisismico.

La stabilità dimensionale è dovuta alla sua leggerezza, all’elevata duttilità dei giunti e alla sua capacità dissipativa.

Queste tipologie di costruzione, essendo dotate di una massa inferiore rispetto alle loro equivalenti in muratura, subiscono in modo ridotto gli effetti di un sisma. L’edificazione in zone sismiche si configura pertanto molto più sicura.

Il legno possiede inoltre un’altra proprietà molto importante: le sue caratteristiche meccaniche aumentano al diminuire della durata dell’azione sollecitante rendendolo particolarmente adatto a resistere ad azioni di breve durata proprio come sisma e vento. Il legno dispone di ottimi margini di sicurezza, che si sapranno apprezzare in caso di emergenza.

Il crollo di una costruzione portante di legno può essere previsto ampiamente dal punto vista temporale ed è percepibile sin dall’inizio per via dello scricchiolio che si viene a creare.

La sicurezza delle case in legno è dimostrata tra l’altro dai test realizzati su Edifici costruiti interamente in legno i quali hanno resistito a simulazioni di terremoti, in particolare un edificio di sette piani rimane in piedi ed è perfettamente agibile dopo un terremoto del 7° grado della scala Richter.

Resistenza al fuoco

La resistenza al fuoco delle case in legno

È vero che il legno è utilizzato come combustibile ma, da sempre, è un eccellente e insostituibile materiale da costruzione per oggetti d’uso e per edifici in quanto oltre a presentare un rapporto ottimale tra peso proprio e resistenza unito alle ottime caratteristiche fisico-edili, il legno anche in caso d’incendio conserva invariata la portata di carico: il legno brucia lentamente ed in modo continuo, in caso di alta temperatura protegge il suo nucleo grazie ad uno strato di carbone che si viene a formare ed i fumi emessi dal legno sono molto meno nocivi di quelli emessi da altri materiali edili. Infine gli elementi di legno di grandi dimensioni sono difficilmente infiammabili.

Design personalizzato

Case in legno a misura d'uomo

I sistemi costruttivi adottati da Libianchi permettono di rendere compatibile qualunque tipo di progetto architettonico, indipendentemente dalla sua complessità.

Tecnologicamente evolute risultano flessibili e personalizzabili in funzione delle diverse problematiche tecniche e prestazionali richieste come isolamento termico, vento, resistenza al fuoco e sisma; le case in legno si stanno diffondendo sempre di più sul nostro territorio non solo per le necessità economico finanziare legate costo dell’energia ma anche grazie ai temi legati alla tutela dell’ambiente ed alla sicurezza degli abitanti

Elevato rapporto qualità prezzo

Perchè è economicamente conveniente costruire una casa in legno?

Il costo di una casa in legno risulta di poco inferiore a quello di una casa tradizionale, ma notevolmente vantaggioso se si considera il valore e le particolari qualità dell’abitazione: innovazione tecnologica, rispetto ecologico, convenienza economica.

Mediamente una casa in legno può essere realizzata in 90 giorni. Tale rapidità deriva da molteplici aspetti:

  • facilità di lavorazione del legno;

  • assenza di imprevisti garantita dalla precisione del progetto e dei componenti realizzati;

  • montaggio effettuato da tecnici con esperienza decennale.

  • non ci sono modifiche di prezzo rispetto a quanto concordato in fase di ordinazione.

  • Il valore immobiliare di una casa in legno cresce costantemente nel tempo.

Le caratteristiche di coibentazione e di traspirabilità delle case superano decisamente quelle delle abitazioni tradizionali.

E’ sufficiente una parete esterna di 30 cm per raggiungere un’efficienza energetica di classe A, contro gli improbabili 70 cm di una parete in muratura; Il ridotto spessore delle pareti consente di recuperare un’importante percentuale di superficie calpestabile.

Essendo le nostre case in legno prefabbricate, ovvero composte da elementi realizzati in buona parte direttamente in fabbrica e poi assemblati in cantiere, consentendo in tale maniera di ottimizzare i costi e gli imprevisti di cantiere nonché di ridurre notevolmente i tempi di costruzione; tempi di costruzione ridotti significano meno interessi da pagare per l’eventuale mutuo nonché meno mensilità da pagare nel caso si abiti in una casa in affitto.

Richiedi informazioni
Per inviare la richiesta informazioni completa il form rilasciando il consenso al trattamento dei dati ai sensi della Privacy - Reg. UE 2016/679